lunedì 6 febbraio 2017

...la casa.

Quando mi capita tra le mani una rivista, vado prima di ogni altra cosa a sbirciare tra le sue pagine se ci siano rubriche dedicate alla casa o a tutto quanto è legato ad essa: arredamento.oggettistica, giardinaggio,ecc, ecc.  E tutto ciò che mi può interessare o  anche che solo mi piaccia,  lo metto da parte e... ancora per adesso,   ricordo anche dove lo ripongo  ...
Tanti anni fa mentre aspettavo il mio turno presso uno studio medico e scorrevo le pagine di una rivista tra l'altro scritta in inglese, rimasi colpita  da quelle tra esse dedicate ai vari ambienti  di  una bella casa che si affacciava su una baia di  East Anglia (Inghilterra ). Dopo averla guardata e riguardata per tutto il tempo dell'attesa, alla fine, quando fu il mio turno,  me la portai con me  e chiesi  al medico se potevo staccare quelle pagine che tanto mi avevano incuriosito ...ma egli, gentilissimo,  mi disse che avrei potuto prendere tutta la rivista, cosa che feci con grande piacere....
Quando alcuni anni fa decidemmo di installare un termo-camino  al posto di quello tradizionale già esistente, .pensai a questa rivista che avevo preso proprio perché mi piaceva moltissimo il camino rappresentato nelle sue pagine. Mi piacevano in particolare sia la forma che il rivestimento, anche se nel mio caso, avrei voluto sostituire i decori con le barche con quelli riguardanti la campagna!
 Per diversi  anni l'abbiamo mantenuto così  in muratura...con non poche imperfezioni per l'uso. Finalmente quest'anno ho deciso di rivestirlo.!!! Mi sarebbe piaciuto farlo con mattonelle 10x10 tutte con  decori tutti differenti ...poi, dopo vari ripensamenti e benché ne avessi prese per due o tre soluzioni tanto che adesso le dovrò usare per farne dei tavoli in giardino, ho fatto così come ho fatto.
Mentre il lavoro era in corso, il risultato non è che mi piacesse proprio  tanto... era diverso da come me l'ero immaginato ...    
    
però nonostante tutto ero tranquilla e fiduciosa perché il muratore, che ha molta pazienza ed è un caro amico d'infanzia, se avessi voluto,  mi avrebbe rimesso tutto come era  prima.... 
Anche a lavoro finito ero molto titubante  
Ora  ...non mi fa impazzire però è diventato familiare  e chissà che qualche volta mi decido e lo  rivesto tutto come quello dell'immagine dalla quale ho preso spunto!!!.
Tempo di camino, tempo di lettura !!! Mia figlia a Mantova  in occasione del festival della letteratura a settembre  mi regalò "I giorni dell'abbandono" di E. Ferrante. Da Parma lei facilmente raggiunge diversi capoluoghi di provincia e nei week end non si lascia sfuggire eventi, mostre e spettacoli.  Mio figlio mi ha regalato "La ragazza del treno"di P.Hawkins. da me richiesto, perché l'avevo visto sul suo comodino.  
 In seguito a questa mia richiesta, a Natale ha approfittato dell'iniziativa libri al buio  della Feltrinelli  e     il giorno di Natale è  arrivato con un sacco pieno di libri, ma non era vestito da babbo Natale e...leggendo i tre aggettivi sull'incarto.... ha distribuito  i suoi regali...  libri a tutti....E' stato davvero un bel momento, mi è rimasta l'immagine di gioia, curiosità e sorpresa!!!Ho messo i link di queste iniziative  ma ne sono sicura, l'unica a non conoscerle sono io. Non sono una grande divoratrice di libri, però quando guardo la vetrina di una libreria mi viene sempre voglia di comprarli tutti e penso alle potenzialità che potrebbero trasmettermi  i loro contenuti ....In questi due che ho letto c'è tutta la rabbia del mondo che può scatenare una separazione ...mai avrei pensato!!!  
Un giovane amico, il più giovane della famiglia e già, tale  io lo considero, quest'anno ci ha regalato  questi prodotti particolari . Con nostro grande piacere, spesso la domenica siede a tavola con noi. Sulla confezione c' è  scritto "una ricetta per cambiare".Questa pasticceria artigianale  da oltre un decennio coinvolge e forma detenuti all'arte della pasticceria, nella convinzione che la possibilità di un lavoro vero che sforni prodotti di qualità rappresenti un'opportunità concreta per rinascere.Una tensione all'eccellenza assoluta coniugata ad un progetto sociale che riempe il cuore ...e a me l'ha riempito.
Nel giardino vige per lo più questo stato pietoso, le piante di arancio, il mandarino , il kumquat, il  limone, il gelsomino, gli eucaliptus, l'orto e tutte  le piante grasse...sembra come se fossero  stati avvampati dal fuoco e i frutti cadono per terra  come se fossero stati bolliti.  
 Guardare un albero spoglio non mette tristezza quanto questi distrutti dalle continue gelate dei giorni passati. Ma, se è come  si dice,  che esse sono di giovamento, ben vengano ..e poi in inverno è giusto che faccia freddo !!! 
Avevo pensato di fare tante crostate con i miei limoni biologici,volevo fare anche del limoncello , perché quest'anno erano davvero belli , la marmellata con i kumquat ma....
 Comunque  in casa i giacinti fioriti colorano il grigio dell'inverno e c'è  sempre qualche  tenerezza realizzata, da pensare e da realizzare ....
per una bambina che nascerà a giorni, nipotina di nostri cari amici .....



14 commenti:

  1. Ciao FrancaRita, come al solito mi fai sognare con le tue belle immagini...caminetto acceso, fiori, libri interessanti e per finire vedo quelle deliziose calzine da neonata, tenerissime!
    Un caro saluto
    Carmen

    RispondiElimina
  2. un bel post, complimenti per tutto! Un abbraccio lory

    RispondiElimina
  3. Tenerissime quelle scarpette!! Un bellissimo post.

    RispondiElimina
  4. Bentrovata Carissima! E' da un po' che mancavi ed ero quasi quasi in pensiero...poi ho pensato ma và sarà impegnata nella vita " reale " :) Il tuo camino mi piace molto così ed il giallo delle pareti ci sta molto molto bene! Io lo terrei così sicuramente. Poveri limoni che peccato vederli così..però d'altronde è inverno e per fortuna che anche se per pochi giorni ci sono ancora le gelate..altrimenti saremmo proprio messi male. Ti abbraccio vado a vedere l'iniziativa di Feltrinelli che non conosco. a presto

    RispondiElimina
  5. Bello il camino,io preferirei la parete di sfondo bianco ma è bellissimo anche così.valentina

    RispondiElimina
  6. Bella la tua casa, franca Rita!
    Belle le tue fotografie!
    Io amo la mia, ci sono cresciuti i miei figli, i miei nipotini ci stanno molto volentieri, io mi ci rigiro come la lumaca nel suo guscio!
    E sì che ultimamente è messa a dura prova dal cucciolo di sei mesi che è il mio quarto nipote peloso!!!
    Ma la casa per me è proprio questo. Lo spazio da condividere con chi amiamo. Umani e animali!Casa è porta aperta, soprattutto.
    Emanuela

    RispondiElimina
  7. Ciao Franca Rita, abbiamo un altro punto in comune: anch'io ho la passione di conservare ritagli e riviste contenenti idee e spunti che in qualche modo possono tornarmi utili! Confesso che il più delle volte rimangono solo idee nel cassetto, così una volta ogni tanto provvedo all'eliminazione! L'idea delle piastrelle è molto carina, vista poi messa in pratica, in un ambiente vissuto, con il camino acceso e tutta intorno la famiglia lo è ancora di più! Bello anche l'effetto creato dal tappeto appeso e la collezione di brocche...
    Invece non conoscevo assolutamente questa iniziativa dei libri a sorpresa: simpatica!! Ancor di più l'idea delle recensioni scritte a penna!!
    Mi piace anche l'idea regalo dei tuoi amici, un regalo utile a chi lo vende e piacevole per chi lo riceve:)
    Mi dispiace invece per le tue piante... ma hai perso solo il racconto vero, non l'albero? Chissà che il prossimo anno tu non sia ricompensata da un raccolto ancora più ricco!!

    Ne approfitto anche per rispondere al tuo gentile commento al mio post.
    La mia mamma sta meglio, mi chiedevi di cosa fosse stata operata: sostituzione della valvola aortica. Data l'età e le condizioni non perfette della sua salute, questa operazione ci ha preoccupato parecchio. Nella mia ignoranza poi, non avevo messo in conto anche il tempo di ripresa post operatorio... ma come ti dicevo adesso sta meglio ed è questa la cosa importante!
    Grazie ancora per i tuoi auguri... buona settimana

    RispondiElimina
  8. Ti ho risposto nel mio blog... grazie

    RispondiElimina
  9. Ti ho risposto nel mio blog... grazie

    RispondiElimina
  10. Il tuo camino è strepitoso ! Hai scelto delle ceramiche bellissime !
    A me piacciono un sacco anche quelle stufe tutte di ceramica che usano nei paesi nordici...son stata molto indecisa tra quella e il camino ma poi visti i prezzi la scelta è venuta da sè !

    Sapessi quante riviste ho nella soffitta ! Ora che c'è internet ho un po' smesso di raccoglierle. Faccio prima a salvare le foto in qualche cartella, poi quando son giù di corda me le sfoglio e sogno ;)

    Il giardino invernale mette tristezza anche a me...noi abbiamo dovuto tagliare di nuovo tutta la siepe perchè ha ripreso non so quale parassita. Era diventata così bella ! Ora tutta sbrulla mi fa solo malinconia.

    Ma da un paio di giorni è tornato il ole e io non vedo l'ora di metter mano al mio nuovo semenzaio !

    Appena mi passa la tosse non mi ferma più nessuno !

    Un abbraccio grande grande !

    RispondiElimina
  11. Ciaoooo è bellissimo anche il vostro cammino e a differenza di quello nella foto della rivista nel vostro c è anche il calore famigliare!!che disastro ha fatto il gelo li...qua il vento...ha tolto tutte le foto ai miei limoni ma per fortuna non sono gelati come qualche anno fa...arriverà la primavera...un grosso bacione

    RispondiElimina
  12. Hai postato delle belle foto. Io adoro le riviste di cucina, casa, paesi...è un modo per sognare un po e anche x far venire nuove idee e realizzare progetti.
    buona serata
    isa

    RispondiElimina
  13. Hai postato delle belle foto. Io adoro le riviste di cucina, casa, paesi...è un modo per sognare un po e anche x far venire nuove idee e realizzare progetti.
    buona serata
    isa

    RispondiElimina
  14. A me il camino così piace molto :)

    RispondiElimina