lunedì 5 giugno 2017

Una storia incredibile e ..un po'di maggio!!!

Sono nata e ho sempre vissuto in campagna. Al podere vecchio avevamo la stalla con le mucche, i vitelli, un asino ....tanti animali da cortile ...e diversi cani e gatti. Il podere confinava con un canale, Matera, dove scorreva  lentamente acqua pulita popolata  da  girini, ranocchie, anguille e tanti  crescioni...... Quanti ricordi!!!Che meraviglia quando arrivavano nel cortile, dondolandosi, dondolandosi dietro la mamma, le paperelle  che si schiudevano dalle covate tra le cannette ai margini  del  canale !!!  Quante  ruote facevano i tacchini con  quella loro buffa testa e quel collo rosso rugoso che a me faceva pensare tanto al  collo di mia nonna con la collana di corallo nell'unica foto  scattata il giorno che  aveva sposato il  nonno ...e che poi è andata persa quando abbiamo ristrutturato il podere.... !!!

Mio padre, quando si parlava di animali, ogni tanto esclamava :" chi non ama gli animali non è degno di considerazione !!!"
Così quando sono andata a vivere nella casa nuova, dopo sposata, ho subito adottato un cane e un gatto... E per tutti gli anni a seguire si sono alternati in casa cani e gatti a secondo della loro vita e del loro destino. Per farla breve, in questi ultimi tempi ho cercato di ri -adottare  un gatto che al momento non avevo  ma di questi miei  tentativi.......mi sono  rimaste solo storie incredibili, che non mi erano  mai successe prima.  Ho cominciato con  un gattino, un trovatello che accolsi in casa e nonostante  avesse fatto anche tutti i suoi" bisognini" sulla poltrona (fortuna che era protetta da un plaid).  Dopo pochi giorni preferì andarsene con dei bengalesi che coltivavano i nostri campi. Probabilmente aveva proprio uno spirito vagabondo!!!    Secondo tentativo: la mia fioraia mi aveva dato un gattino nero,era abbastanza cresciuto, era diventato molto familiare: saliva sugli alberi,  era giocherellone ,e quando ci sedevamo sui gradini di casa ci faceva tante fusa  ...Però  un giorno non l'abbiamo più trovato, né vivo e né morto, come si dice.
 Da ultimo: mi avevano dato due gattini certosini,(due perché così si facevano compagnia)  e nonostante avessero familiarizzato con il cane, nonostante avessero a disposizione una  copertina (anche se in questi giorni caldissimi di maggio), loro preferivano stare  tra i grovigli del motore della macchina ...Quanta pazienza !!! Non uscivano né si  lasciavano o si potevano prendere...e, dopo due giorni di attesa...con il piattino di polpette nei paraggi,  niente....alla fine c'è voluto il meccanico che ha smontato alcuni pezzi per recuperane uno, mentre l'altro forse si era perso per strada... e poi..  
Nonostante tutte le accortezze possibili, per quest'ultimo rimasto.... niente il suo posto preferito era sempre tra i grovigli del motore della macchina ....E anche lui purtroppo ha fatto una brutta fine ....Di gatti ne ho avuti diversi in tutti questi anni ma non era mai successo una storia del genere ...anche se per rincuorarmi ... tanti amici mi dicono che è molto comune che dei gatti o degli altri animali vadano a sistemarsi nel cofano motore di una macchina!...A me non era mai successo!!!
Maggio è finito! Per me maggio è il mese del respirare profondo... Già  nelle ore  della mattina o in quelle più fresche della sera quando la natura si è ripresa dallo stress della calura del giorno  ( quest'anno di caldo ne ha fatto già parecchio!) respiro appieno e cerco di individuare da dove mi viene quel profumo che inspiro ...Forse dal pitosforo o dalla pergola in fiore, dai campi di fieno o di fragole nei dintorni....dai fiori degli aranci e del limone o dalle rose....Ma poi concludo: no... è  proprio il profumo di maggio!!!
Maggio è stato un mese caldo, anche la fioritura delle rose né ha risentito di questo  troppo caldo..   nonostante le ripetute innaffiature sono sfiorite subito e il troppo caldo le sciupava e le appassiva. Insomma, la loro fioritura è stata più breve!!!
Spero tanto che giugno sia un mese più fresco e sopratutto un po'  piovoso, perché la terra dei campi non coltivati, per la siccità  ha delle crepe così profonde ...quasi si riesce a vedere il centro della terra stessa....e l'acqua per irrigare ormai scarseggia ....Mio marito è uno di quelli che continuamente ascoltano e seguono gli annunci meteo, e aggiungo che è anche abbastanza brontolone ...così ogni volta lo sento borbottare contro chi li fa o li scrive questi annunci! Lui dice che questi annunci sono fatti solo per chi deve andare in vacanza, quindi tempo bello, tempo stabile...e presentano la possibilità di un tempo nuvoloso o peggio, piovoso come la più grande disgrazia che possa capitarci! E non svolgono nessuna azione educativa verso, ad esempio, il risparmio dell'acqua né mai ci richiamano alla realtà  che se non piove, sono guai !!!    
Ho notato che in questo mese di  maggio che sembrava più giugno o addirittura luglio ... tutte le fioriture hanno avuto vita! breve!!
L'agave al cancello ce l'avevamo al podere vecchio e l'ho piantata anche a casa mia ...da qualche parte ho letto o qualcuno mi ha detto  che porta bene, anzi che tiene lontano le streghe ....Mah! Io dico che è la vita!!!
l'orto irrigato a goccia per non disperdere l'acqua  è rigoglioso . L'acqua è davvero un bene prezioso... è la vita!!!
In casa, sul ripiano della credenza, anche il thè è profumato alle rose ....
e da un catering ho copiato l'dea dell' acqua profumata con la menta, quella del mojito per intenderci,  e quella profumata di lime. Mi è piaciuta ed è piaciuta a tutti, ovviamente, ho piantate tante altre piante di menta, spesso la ripropongo, e.... mi piace anche vederla sui ripiani  !!!
Buon giugno !!!

lunedì 15 maggio 2017

Un po' di tenerezza...a modo mio

Quando aprii questo blog, avevo in mente  di farne  una sorta di diario di tutti i lavori-passatempo che mi piaceva  fare e che avrei portato a termine. Poi, invece,  ho pubblicato anche post sul giardino, sull'orto, su alcuni  viaggi....e, come si dice, sono andata spesso fuori tema! 
Questi lenzuolini li ho ricamati per Edoardo, nato pochi giorni prima di Natale, figlio di una delle più care amiche di mia figlia: erano già insieme nella stessa classe della scuola materna e poi .... hanno condiviso  tante gioie, tanti viaggi... e tante, tante altre cose! 
Il disegno l'aveva scelto lei, la futura mammina.  Personalmente ero un po' perplessa  per come rendere con i fili del ricamo la scena dell'immagine di  un ambiente di notte... Ma poi trovai la soluzione ... a modo mio. Mi fece immensamente piacere quando mi inviò la foto del bambino appena uscito dall'ospedale che dormiva avvolto nel lenzuolino  e mi fece sapere come esso avesse destato la meraviglia e l'ammirazione di tutte le sue amiche ...Cosa che mi ha ribadito anche l'altro giorno quando è passata a salutarmi con il bambino, portandomi in regalo una pianta di rose! Una rosa bellissima con la sua storia "E' una RosaParks'YellowTea-scented China introdotta in Inghilterra da  John Parks nel' 1824. Si narra che le prime rose Tea siano arrivate su navi della Compagnia delle Indie Orientali, dedicate principalmente al trasporto del tè e poiché una piccola parte del loro carico era costituita da questa nuova razza di rose, è possibile che l'odore del tè, unito al loro insolito profumo, abbia suggerito l'espressione "Tea Scented Rose",le rose con il profumo di tè......
Questo invece l'ho preparato per Giulia:  sono stata la madrina del suo papà al battesimo. Allora ero giovanissima, mi ero appena sposata e lui, Silvio,  è stato il primo bambino che ho tenuto al battesimo.
I disegni di questo lenzuolino sono delle immagini di Nicoletta Costa.  Mi piacciono tanto i suoi disegni  e io  li definisco... le immagini dei sogni 
Per Giulia,  che è nata a febbraio,  ho preparato anche una copertina  e lo schema l'ho preso Qui...E' bastato fare due conti per il numero delle maglie per la grandezza e la pesantezza del filato, pura lana 100% color ciliegia, un bel filato ritorto e morbidissimo 
e il bordino tutto intorno con un gomitolo dello stesso filato color fragola... Ondulato, inventato sul momento con un gioco di maglie alte a modo mio...
Una volta,tanto tempo fa, chiesi alla Signora Marica ,  perché  lei nel suo blog si occupasse solo di lavori a maglia per bambini. Mi  rispose dicendomi che le piacevano di più e i risultati  poi erano veloci e si potevano apprezzare subito. Mi è rimasta questa cosa ...e così quando mi annoio, prendo un gomitolo, due, e inizio uno del tanti modelli che ho salvato nel mio Pinterest , senza preoccuparmi delle spiegazioni, interpretandoli a modo mio..
in questo,  a punto riso,  forse ho preso male delle maglie ...comunque qualcosa stonava ...erano irregolari....Ho risolto... a modo mio... ricamandoci sopra una finta tasca....
Generalmente non mi ripeto ....però qualcuno.....
ci sarebbe pure qualche altro lenzuolino per lettino, per il lettino di Edoardo ....ma anche qui mi sono ripetuta  ....ricorderò a mente ...inserisco solo qualche particolare!!!
....e con questo cuscino per la poltrona di casa concludo la carrellata di lavori che mi hanno fatto compagnia in questi ultimi tempi, in questi ultimi mesi....
Erano due cuscini di una tela mista  ecru che comprai al mercato americano con qualche euro..un po' di tempo fa,  già cucita a cuscini, molto rifiniti, ... Uno lo ricamai per mia figlia e l'altro lo iniziai  e ora l'ho finito per me... con i disegni dei miei amati Rakam... Guarda caso a  mia figlia piace più questo!!!    
Intanto ho ripreso a camminare immersa nei miei pensieri, nella natura e in solitudine ...mi piace!!!
percorro questi stradoni più volte al giorno pensando che non mi può fare che bene ...
Le piante da frutto attorno al recinto dell'orto sono stracariche di frutta ....
nell'orto le piantine trapiantate hanno bisogno di sostegno ...e ....
 qualcosa c'è già da raccogliere ...Comunque ne hanno di strada ancora da fare e chissà quante avversità dovranno affrontare!!! Comunque se è come si dice, che "il buon giorno si vede dal primo mattino"....prevedo parecchie conserve....parecchie cotture di confettura!!!
Ma che strano... in tutti  i miei anni non ho alcun  ricordo della "stella del mattino"!!! E' mai possibile che non l'abbia mai notata  o vista!!! L'altra mattina, aprendo le persiane della mia camera da letto ...mi ha stregato e... sembra che questa cosa mi è mancata in tutti questi anni  ...E' troppo bella !!! Vorrei che tutto il mondo la vedesse, vorrei fotografarla in tutti i suoi momenti, vorrei avere macchine fotografiche professionali per  fotografare meglio tutta la sua bellezza, vorrei fotografare tuta la sua luminosità, i suoi bagliori ....vorrei...vorrei...
In realtà è Venere, gli antichi la chiamavano Lucifero, perché portava la luce ....io la chiamo la stella del mattino . Compare verso le 5, proprio quando tutte le altre stelle  se ne sono andate: spunta da dietro i monti' si alza per un po' e rimane luminosa nel chiarore dell'alba ...'  finché il sole non la vince....E' troppo bella "Stella del mattino" !!! 
E' un appuntamento fisso ormai, e quando il cielo è nuvoloso e c'è la nebbia ..non si vede ...mi manca....
Intanto sono arrivati i pannelli fotovoltaici ....e a giorni verranno a montarli ....Sperando di fare cosa buona per la nostra TERRA.... confidando nell'inesauribilità del sole ....
 E' maggio le rose nel giardino sono al massimo dello splendore ...forse gli dedicherò un post!!! Qualcuna sempre me la porto in casa dedicandola a Maria e...a tutte le mamme del mondo.....