lunedì 15 agosto 2016

Buona festa dell'Assunta e buon ferragosto!!!

Anche se ormai è passata ...buona festa dell'Assunta e  buon ferragosto a tutti !!!
(Questo murale a circa 2500 metri di altezza in Georgia ha un significato particolare: la mamma è la Russia e il bambino è la Georgia ) E' una macchia di colore  tra le verdi montagne, con le vette anche un po' innevate intorno.
 Ognuno ci vede, poi , quello che vuole!!!
Sono tornata, sono tornata già da un po' dal mio viaggio in Azerbaijan e Georgia e sono tornata  ancora più innamorata della natura, della bellissima natura più di quanto già non lo fossi....
 La mia anima e i miei occhi abbondano di immagini, di momenti belli, di ricordi, di storie, di stili di vita, ....I viaggi arricchiscono!
 Dai colori sabbiosi dell' Azerbaijan ,almeno di una parte
passiamo a tutti i verdi della fiorita Georgia.  Di entrambi tornerò a parlare ...
Per le ricche pastorizie, la tavola abbondava sempre di formaggi....
Storie di villaggi sperduti tra i monti caucasici, quei monti dove la mitologia narra che Giove incatenò Prometeo perché aveva rubato il fuoco agli dei e un 'aquila ogni giorno si cibava con il suo fegato che poi ricresceva di notte...
 villaggi i cui abitanti vivono per lo più di artigianato..e si curano con le erbe(Lahic Azerbaijan)
 Le  donne fanno  il pane lungo le strade delle periferie e nelle campagne  e lo vendono ai passanti
curioso il loro modo di infornare e cuocere il pane ....
e tante coloratissime conserve ... ovunque mercanteggiano i loro prodotti conservati... 
 Caratteristici  monasteri e le diverse religioni, code interminabili di camionisti fermi per passare la frontiera verso la Russia...
 Storie di conflitti, storie di città scavate nella roccia e della regina Tamara! E i  pozzi di petrolio e le  aree naturali patrimonio dell' UNESCO
A valle i corsi d'acqua e i fiumi che scorrono in modo naturale 
Città vecchie e città moderne, Baku l'altra Dubai,  la romantica Tbilisi , le luci i monumenti , i musei ....e tutto intorno la natura che vince sempre.... 
tanti fiori bellissimi ...anche le mie amate e coloratissime  zinnie
Storie di caravanserragli e l'emozione di pernottarvi anche se  per una sola notte
affascinanti ....
quella notte è anche piovuto per rendere  tutto ancora più affascinante ....
Tante, tante foto, forse anche troppe ...ma ad ognuna sono legati ricordi ....
Che fatica raggiungere la città scavata nella roccia arroccata sulla facciata di un monte dove c'è un affresco della regina Tamara, tanto amata dai georgiani!!! Ma era vietato fotografarla .
Poi  a valle ci aspettava un giardino bellissimo per il pranzo, a fianco al fiume, dove era possibile rinfrescarsi. 
.Una famiglia ci ha ospitati e offerto i  prodotti del proprio orto e della propria cucina.... così ci siamo ristorati circondati da tanta bellezza 
Generalmente quando ritorno a casa  mi viene la voglia di copiare qualcosa, forse solo per prolungare il fascino dei giorni trascorsi ...come potrebbe essere, ad esempio,  il modo di fare o servire il thé, il caffè o di usare qualche loro spezia o ...  Questa volta sono rimasta affascinata da queste dalie e voglio creare anche io una aiola nel mio giardino ....A pensare che la mia anziana vicina tante volte mi voleva offrire i tuberi delle sue,  ma   io  li rifiutavo perché dicevo sempre che non mi piacevano!!





lunedì 11 luglio 2016

Oggi, quaranta!!!

Questo è il post recuperato del 24 Giugno 2016, giorno del quarantesimo anniversario di matrimonio dei miei genitori.
Questa sera mia madre mi aveva chiesto di aiutarla con un post e io, forse stanca, ho finito per cancellarle anche questo. Mi dispiace molto e ho fatto il possibile per ritrovarlo.
Ci sono riuscita anche se ho perso i commenti e mi dispiace molto... A.


Mai  dimenticherò  questo giorno per il resto della vita !!!
Oggi quaranta anni di matrimonio !!! Mi meraviglio con il  candore della magnolia !!! Sono tanti,  sono pochi ...Sono !!! Sono stati anni di gioie, dolori ...Sono!!!
Che emozione !!! guarda un po', quella mano con la fede nuziale appena messa,  come me la tengo cara !!! Non riuscivo neanche nello scambio degli anelli  con una sola mano ..ma non volevo aiutarmi  e  sciupare quella appena .... .e sussurravo ...dammi l'altra mano che forse ci riesco di più  ...ma la mano era quella, quella  giusta!!! 
Amo la semplicità e  quella mattina ho fatto tutto come una qualsiasi altra mattina, c'erano  con me nella stanza da letto dove mi preparavo, solo due care amiche ....Mio marito ripete ...erano altri  tempi...non è proprio così perché già si usava avere l'acconciatrice, la truccatrice e  il fotografo che  riproduceva fotomontaggi.  Negli album fotografici di spose di quei tempi a volte le spose sono truccatissime con  acconciature che le rendono irriconoscibili. Anche le foto hanno dei fotomontaggi davvero buffi !!! Ne ricordo alcuni : la sposa seduta in una coppa di spumante ( tipo una vecchia pubblicità della Paglieri per il bagnoschiuma felce azzurra ) oppure la sposa seduta o coricata sul tetto della chiesa ...... Forse sarà anche sbagliato così come la penso io, perché nella vita ci si sposa una volta sola, almeno così ci si augura, però io amo e ho preferito la semplicità, come può essere semplice un bouquet di margherite   
una cosa che mi piaceva tanto del mio abbigliamento di quel giorno,   erano i sandali, insolito per una sposa di quegli anni dove il classico richiedeva le semplici décolleté  bianche ...che non mi sarebbero neanche dispiaciute !!!
Mi piace in particolare questo angolo del mio giardino dove si è creato un intreccio di piante  ...di verde 
La vita è un 'intreccio di momenti... alcuni sono spettacolari, bellissimi,  altri normali,  alcuni di immensi dispiaceri ...Non sempre la vita sorride !!! Oggi sono molto  melanconica però la vita è davvero così !!! 
C'è chi dice che la vita è una ruota che gira...ma io sono convinta che  non giri per tutti allo stesso modo !!! 
Meraviglioso  come da queste "funi spinose " si creino boccioli che poi si aprono in  particolarissimi fiori candidi !!! Mi piace questa pianta grassa  di cui non conosco il nome ...!!!
Volevo fare tante cose oggi ...ma erano troppe !!! Così ho oziato !!! Domani è un altro giorno....
Questa  mia è l'età dove i figli  vanno costruendosi  una propria famiglia, sono altrove per lavoro ...come si dice, hanno lasciato il nido per costruirne uno proprio! Trovo giustissimo che sia così !!!   Questa mattina un loro  Whatsapp  per gli auguri mi diceva "...famiglia è esserci sempre, nei momenti belli e in quelli brutti, a prescindere dalle parole sbagliate che possono essere uscite. Famiglia è superare gli errori e apprezzare quello che di buono c'è  e facciamo . Famiglia è amore.....Già la famiglia il bene più prezioso che a volte in modo misterioso ci viene tolta o negata. 

lunedì 30 maggio 2016

Independence day edizione primaverile

Questo post, realizzato quasi in concomitanza con i piatti del post  precedente,  sembra quasi dimostrare che io non pensi ad altro che a mangiare e al mangiare!  Non è proprio così!  La domenica mattina, se stiamo a casa e vengono i figli, quasi sempre faccio la pasta . Attualmente, da un po' di tempo  la faccio con un misto di farine, qui ho messo  un pugno di quella di kamut e uno di quella integrale; beh... la farina la compro sono finiti i tempi in cui  lasciavamo nel magazzino   quintali di grano per poi portarli al molino per riportarci la farina !!! Anche per le uova faccio un misto : due di gallina, tre di faraona e uno o due di oca . Nonna diceva sempre che con  le uova di papera ( oche , anatre...) l'impasto veniva meglio, legava di più.  Non so' cosa volesse dire ma le mie oche le fanno e io in qualche modo le utilizzo.
.... ho aggiunto anche un mezzo guscio d'uovo di vino bianco, perché anche questo secondo lei ci stava bene 
L'ho tirata con la mia vecchia macchinetta "Imperia",  però poi l' ho tagliata a mano
A fianco, due zucchine dell'orto grigliate, non ho fatto neanche in tempo ad aggiungere un po' di prezzemolo e aglio che i miei figli se le sono divise  così con solo olio e sale ...Affamati...affamati  di cose di casa!!! 
Intanto mio marito ha preparato il condimento per la pasta: asparagi dei nostri campi , cipolla dell'orto e qualche pomodoro dell'orto che conservo in congelatore per usarli così quando devo dare solo un po' di colore ...Ovviamente sale e abbondante olio nostro...
Sulle nostre tavole non manca quasi mai la mozzarella di bufala: è un prodotto tipico locale, prodotto nei diversi allevamenti e caseifici a conduzione familiare della zona e la domenica è difficile trovarle. perché finiscono per la gente di passaggio!!! 
l'insalata dell'orto e la frittata con le cipolle dell'orto...Nell'insalata ho messo anche dei  carciofini tagliati che ho preparato un po' di giorni fa... facendoli bollire per sette minuti in  acqua e aceto, aceto  di vino andato male ...metà acqua e metà aceto ....
La crostata è con la marmellata di feijoa, l'ultimo vasetto. La pasta frolla l'ho preparata sempre secondo una ricetta che tanti anni fa presi dalla rivista " gioielli di rakam" senza lievito chimico e che ho più volte descritta nel mio blog.
Per la frutta come al solito ci accomodiamo in giardino: quest'anno ci sono state poche ciliege ma tante dolcissime nespole, un po' piccoline, così  che non essendo proprio presentabili, non le ho regalate ma sono..... una tira l'altra...
Toh  chi prendeva il sole sul palo della staccionata dell'orto mentre fotografavo le nespole!!!!
Con questo post mi collego al blog condiviso  "un tuffo nell'insalata" per l'appuntamento  dell'Independence Day: giornata dell'indipendenza alimentare .