martedì 8 dicembre 2015

L'8 dicembre 2015

 
 
Non è la prima volta che per l'8 dicembre i figli decidono per noi ....ovvero decidono  che siamo noi a dover andare  da loro  a Roma ...quando invece sono sempre loro che vengono da noi in campagna. Credevamo di trovare più caos per l'apertura della Porta Santa e l'inizio dell'anno giubilare della misericordia ...invece tutto era abbastanza  tranquillo e Roma era bellissima anche se avvolta in una leggera foschia ....
Non ho fatto granché, Giusto la S. Messa in una chiesa la più vicina possibile, perché è un po' di tempo che ho un dolore ad un ginocchio  che mi è  quasi impossibile camminare .... L'ortopedico mi ha diagnosticato una "tendinite a zampa d'oca ".  C'è sempre una prima volta per tutto !!! Però mi sono goduta la famiglia in un giorno di festa ...Generalmente, quando vado, al Colosseo ci arrivo sempre  ma questa volta mi sono accontentata di vederlo  in lontananza dalla finestra .....
Non ho avuta neanche tanta voglia di fare foto ...mi sono goduta i ragazzi -- che ormai non sono  più proprio ragazzi-- che addobbavano l'abete appena preso dal vivaio e il buonissimo pranzo che hanno preparato: tartine di  pane tostato con salmone e con   melanzane sott'olio  portate dalla mamma, Soutè di cozze, vongole e  cannolicchi ...Poi,  rigatoni con la ricciola ...e la  prima fetta di  panettone con gocce di cioccolato e pere..... Tutto da Eataly il loro super mercato preferito!!! 
Poi ho fatto qualche foto alla ghirlanda che ho preparato e portato ....(.me l'hanno chiesta loro!!)
  L'ho composta con sarmenti di vite dalla pergola di casa, rivestita con  rami di edera, di  asparagina e bacche rosse, raccolti nel nostro bosco ....  forse neanche si potevano raccogliere ...ma mi sono giustificata da sola ...ce ne sono tante..!!!..Ma soprattutto sicuramente ho arrecato meno danno di chi usa il bosco come discarica e di chi appicca fuoco. Spesso d'estate le nostre colline bruciano per inciviltà !!!
 forse stona pure nella loro casa super moderna appena ristrutturata ......ma è piaciuta ....almeno così mi hanno detto ....
Ho portato anche un bellissimo, almeno per me,  ramo di asparagina con le bacche verdi che a me piace tanto come decoro per gli addobbi natalizi ma le pareti non avevano ganci e chiodi e l'ho infilato un po' dietro un quadro, un quadro che gli regalai quando presero casa....Mi piaceva tanto portare qualcosa del bosco del nonno che tanto amavano
Tra poco è Natale e la mamma ha pensato anche a portare un piccolo presepe .... anche questo sistemato in modo molto precario e arrangiato
anzi due presepi quest'ultimo preso al mercatino della parrocchia... La mamma  ha sempre voglia di portare qualcosa da casa....qualcosa  di suo.....
 

15 commenti:

  1. Wow, che vista dalla finestra!!! Stupenda!!!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....ciao Francesca ....sei sicuramente troppo impegnata !!!E' un po' che non aggiorni!!!??? Grazie infinite!!!

      Elimina
  2. Grazie Francarita per il commento che mi hai lasciato, sei sempre gentile.....e non è vero che non hai pazienza per certi lavori ....i mini cardigan che realizzi con velocità e precisione, abbisognano di molta pazienza......comunque lo scialle che ho fatto è molto semplice, una volta che hai capito la lavorazione, va da se, è ripetitivo e sicuramente più che sicuramente per le tue capacità......complimenti ai tuoi figli per la casa e per la posizione ...con quella vista.......ed infine, ma la cosa più importante buona guarigione, con un abbraccio.:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...era anche un modello free!!! A vederlo sembra molto ampio.... in definitiva consiglia 100g di filato!!! Grazie e buona serata!!!

      Elimina
  3. Che vista mozza fiato!!Mi dispiace per il ginocchio, spero
    in una veloce guarigione,Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..beh è il 6°piano Grazie e buona serata!!!

      Elimina
  4. io sono tornata a Genova da neppure due ore, anche io sono stata da mia figlia....e soprattutto dai miei nipotini! Il piccolino ha quattro mesi e Unai tre anni e, con lui, abbiamo praparato una sacco di cose per Natale. i regalini per il mercatino dell'asilo, le decorazioni per le finestre, le palline per l'albero ed il Presepe. Gli ho regalato la capanna e le prime statuine, poi abbiamo fatto gli alberi con i rami secchi ed il laghetto con la carta stagnola....dove, assieme alle ochette, nuota un dinosauro!
    sono tornata a casa con il solito nodo in gola di potermeli godere poco, troppo poco rispetto a quanto vorrei.
    un grande abbraccio
    Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....non ho nipoti da parte dei figli ...ma tutti dicono che è la cosa più bella del mondo...E ti credo neanche io riuscirei a staccarmi da loro e oltre a tutte le cose che mi hai raccontato tu ...a me piacerebbe raccontare storie....e le filastrocche ...Simpatico il presepe preparato da nonna e nipotino ...ha trovato posto anche un dinosauro !!! Grazie e buona serata!!!

      Elimina
  5. Ciao FrancaRita, mi spiace per la tendinite...ma con le cure e il riposo vedrai che migliorerà..non devi forzare il ginocchio, mi raccomando!
    Bellissima la tua ghirlanda, io trovo che stia benissimo con l'arredo moderno...un abbraccione!
    Carmen

    RispondiElimina
  6. Cavoli ma tu con le ghirlande ci sai proprio fare !!
    E' semplicemente bellissima !
    e ti dirò di più...mi hai fatto proprio venir voglia di andare a cercarmi qeulle bacche rosse e farne anche io una a tema natalizio !

    e ovviamente penso che Roma sia una delle città più belle in assoluto e andarci a passare una giornata in compagnia dei figli ( che tra l'altro cucinano per te !) è un'occasione fantastica.

    io sempre spero che i miei figli si spostino da qui e vadano in posti belli dove io possa poi andare a trovarli ma mio marito dice che a casa stanno troppo bene e non si scolleranno mai da noi ;)

    Belli bellissimi anche i lavori a maglia del post precedente...e i biscottini...mmmm!

    Ora cerca di far guarire in fretta il tuo ginocchio perchè sapere che non stai bene mi mette di cattivo umore.

    un abbraccio grandissimo

    RispondiElimina
  7. Che bella casa e che sogno la vista sul colosseo!!!! La tua ghirlanda e' bellissima! In bocca al lupo per il ginocchio.

    RispondiElimina
  8. Foto diverse dalle solite...si respira modernità noi che siamo abituate al rustico...ma decisamente belle una splendida casa i tuoi ragazzi a Roma con tanto di meravigliosa veduta sulla Città Eterna!!Voglio tornarci!!Un bacione!!E brava che hai portato un po di natura con la tua ghirlanda in città!!

    RispondiElimina
  9. Spero che tutto vada bene ora con il ginocchio ...un abbraccio!!

    RispondiElimina
  10. Per una volta le belle immagini della tua tua campagna sono state sostituite dalle altrettanto belle immagini della città. La tua ghirlanda però ha portato il profumo della natura e dei ricordi di casa... e poi casa non vuol dire solo pareti ma persone che si riuniscono intorno ad una tavola, con amore e in armonia come è successo a voi... spero che il problema al ginocchio passi presto, buona settimana.
    lolle

    RispondiElimina
  11. Che belle le foto e che brava con la ghirlanda.valentina

    RispondiElimina