martedì 7 aprile 2015

Il tran tran dei giorni appena passati

 Uova sode colorate con foglie di erbe varie, di cartone stampate....di cioccolato,   sparse sui ripiani di credenze e tavoli ...Per me le uova sono il segno pasquale!!!    .. Forse perché mi  ricordano....forse per la sorpresa che contengono...forse perché  coloratissime ....
forse perché di cioccolato....
   mi piace  tanto anche regalarle !!!!
Ci sono i tortoli,  il nostro tradizionale dolce pasquale. La preparazione di questo dolce è piuttosto lunga e laboriosa e richiede più giorni perché è a lievitazione naturale. Con mia suocera li facevamo sempre e quest'anno li ho acquistati presso un forno particolarissimo di Terracina  .. E' un dolce un po' "soffocone" ma  per la presenza dei semi di anice, appena sfornato riempie la casa di un particolare profumo:  per me è il profumo di Pasqua !!! 
 Il camino  è rimasto sempre acceso perché  più che  tempo di Pasqua e pasquetta, sembrava  tempo di Natale e Santo Stefano!!!
La tavola apparecchiata ....anche se  il proverbio dice "Natale con i tuoi ...Pasqua con chi vuoi ....!!! E difatti qualcuno mancava!!!
Ormai anche la pavlova di Stefania mia nipote è tradizione: piace tanto a Marco mio figlio...Anzi,  a tutti... con la grande meringa fatta con le chiare d'uovo delle nostre galline.... e abbellita  con  i fiori di borraggine e piccole uova di cioccolato!!!
Ed ecco i croccanti con le mandorle, veramente ricchi di mandorle, che Rita ogni anno a Natale e Pasqua mi regala....
e gli asparagi dei nostri campi, ora in piena produzione
e gli immancabili rami fioriti!!!
 
 
Fuori ....
Nel mio pollaio i pulcini collo nudo. Quando erano piccoli i miei figli facevo covare le  galline per incuriosirli,  ventuno giorni di attesa......e poi la gioia di vedere la chioccia con i pulcini .... Ora, per rinnovare il pollaio.....
li compriamo.......
Nella bellissima fattoria di mia cognata il maiale vietnamita con i suoi nove  piccoli !!!...Che buffo!!!
 
 
 Ritornando dentro casa
in qualche angolo c'è sempre il mio lavoro, il mio ricamo che mi attende!!!
Per gli auguri di Pasqua, da mia zia, (unica sorella di mia madre ormai ottantenne, dalla quale sembra che io abbia ereditato la sua sapienza in ricamo) le ho chiesto di vedere (non l'avevo mai visto) il suo album di foto del matrimonio ... per sapere qualcosa di più su mia madre ...ma il caso ha voluto che il suo volto accanto a mio padre rimane coperto dal sacerdote ...e si vede solo nella seconda foto, ma solo di spalle 
Nella piazza dell'antichissima (1300)  e bellissima cattedrale di Terracina, i bambini raccolgono i confetti che si lanciavano in modo augurale. Siamo nel 1951 quando le acconciature delle bellissime e anche giovanissime spose erano a forma di cuffia ...Bellissime!!!  
Infine : ho finito di leggere il libro" Noi di David Nicholls "  scelto nel corso di lettura e come tutte le cose belle che vedo, che sento, che faccio....che leggo... mi piace condividerle con le persone a cui voglio bene ....E' davvero un gran bel libro !!!
Mi era stato prestato ...ma per averlo personale, alla fine l'ho comperato!!! Mi è piaciuta anche la sua recensione....
Ora ne  ho iniziato  uno nuovo!!!!

12 commenti:

  1. che casa calda e accogliente!
    Annamaria

    RispondiElimina
  2. Ciao FrancaRita! Il tuo post è talmente ricco che…non so cosa scegliere perché come al solito mi piace tutto, ma certo che le vecchie foto del matrimonio mi hanno davvero colpito, bellissime!
    Buona giornata e un abbraccio
    Carmen

    RispondiElimina
  3. Ma che bella casa che hai! Mi piace la porta finestra che da sul giardino e mi piacciono i pulcini!
    sai che ho sempre desiderato imparare a ricamare? Ma come per tante cose devo rinunciarci perchè le giornate hanno solo 24 ore!!!
    Mi sembra proprio che hai trascorso delle bellissime vacanze pasquali!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
  4. quante belle cose in questo tuo post !
    non so da dove cominciare...
    potrei farlo dalle cose buone da mangiare ma mi ricorderebbe tutti gli sgarri malefici che ho fatto in questi giorni di vacanza...
    e allora meglio dirti quanto mi piacciono i pulcini e i maialini ( ma perchè un maiale vietnamita?) e il tuo ricamo perfetto.
    ma anche la tua tavola di pasqua e il camino acceso ( anche qui da noi è stato molto freddo e ancora lo è ) e le foto di un matrimonio lontano.
    mi piacciono tutte le tue foto di oggi perchè sono piene di cose e colori e sentimenti.
    mi piacciono anche i tuoi libri...li ho letti entrambi e a pensarci ora sono così diversi eppure belli allo stesso modo.

    un abbraccio grande
    simo

    RispondiElimina
  5. Grazie per aver condiviso con noi le foto dei tuoi giorni di festa in famiglia. La meringa alle fragole..!
    chissà che squisitezza! ♥

    RispondiElimina
  6. Che bel post Franca Rita! Trasmette tanta tanta serenità! Direi che il tuo pranzo è stato davvero speciale! Bellissmi la torta che mi dicevi con le decorazioni con i fiori. Non commento i piccoli pulcini e la maialina vietnamita!!! starei ore ore a coccolarli tutti! A prestissimo Ely

    RispondiElimina
  7. Quante belle cose!!! Mi piacciono soprattutto gli animaletti, quei pulcini e i piccoli della maialina, quanto sono carini!!! E poi tutte le uova, sono molto belle quelle decorate.....
    MGrazia

    RispondiElimina
  8. Ciao, che bella tua casa pronta per festeggiare la S. Pasqua.Tenerissimi i pulcini
    e anche i maialini con la mamma.Ricordi di un matrimonio di tanti anni fa, bellissime
    foto.Grazie per questo post sereno.

    RispondiElimina
  9. C'è sempre una sottile nostalgia quando accenni a tua madre...

    RispondiElimina
  10. Decisamente un bellissimo post pieno di belle foto attimi di serenità in famiglia ,dolci buonissimi di tradizione pasquale(slurp anche la pavlova)!!Tanti animali carinissimi ho un debole per i mailini e questa vietnamita che simpatica!!I ricordi con le foto della zia il tuo ricamo e i libri il cammino acceso,pure qua ha fatto freddino...grazie per aver condiviso tutto con noi!!Avevi ragione per i fiori gialli nel mio post non sono rannuncoli selvaggi ma si chiamano favagelli!!!Bacioni

    RispondiElimina
  11. Che bello questo post, me lo sono proprio gustato passo dopo passo. Complimenti per tutto. Bacioni
    Emi

    RispondiElimina
  12. Magníficas imágenes.
    Besos :)

    RispondiElimina